Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Il Paratriathlon nazionale chiude la stagione a Riccione

images/2015/foto_news/C.I._TRIATHLON_SPRINT_RICCIONE/bcard_FullSizeRender_web.jpg

/>

(Comunicato organizzazione) - Il Paratriathlon conclude qui a Riccione una stagione che ha visto andare in scena sette tappe in quattro differenti regioni d’Italia. Ancora una volta l’organizzazione del TD Rimini si dimostra all’altezza delle migliori aspettative di questi atleti. Grandi gare confermano i valori in campo di campioni che a ogni stagione diventano sempre più competitivi anche a livello internazionale.

Bellissima vittoria nella categoria PT5 maschile per Manuel Marson che ha monopolizzato il circuito tutto l’anno e che si conferma qui a Riccione indiscusso dominatore. Egregia prestazione anche per Giovanni Achenza tra i PT1, che già dalla frazione di nuoto prende il largo sugli avversari, imponendo un ritmo insostenibile. Michele Ferrarin, fresco campione del mondo PT2, riconferma la propria leadership anche in Italia, dando prova di una grande condizione atletica, che fa guardare con grande ottimismo all’appuntamento a cinque cerchi del prossimo anno. Vince nella PT3 Luigi Zanetti. Nella PT4 Gianfilippo Mirabile, al suo primo anno agonistico nel paratriathlon dopo una carriera nell’atletica paralimpica, monopolizza la gara e batte Gianluca Cacciamano, vincitore però dell’intero circuito. Giovanni Sasso ritorna da una buona prestazione a Chicago e qui a Riccione fa vedere la propria classe e conferma un’ottima crescita tecnica. Tra le donne Serena Rondina si impone su Nicoletta Palli vincendo la tappa riccionese per la categoria PT4. Rita Cuccuru non può che vincere quest’ultimo appuntamento di circuito e confermare la propria leadership in Italia.

- Classifiche femminili
- Classifiche maschili

- Seguono approfondimenti