Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Europei Sprint e Mixed Relay a Kitzbühel: ecco gli Azzurri

images/2021/Gare_INTERNAZIONALI/Europei_Triathlon_Sprint_Kitzbuhel/medium/FITRIBallabioCaorleEL-66010.jpg

Da venerdì 18 a domenica 20 giugno, a Kitzbühel (Austria) si disputeranno i campionati europei di triathlon sprint e a staffetta.

Per la prima volta nella sua storia, questo campionato continentale si svolgerà con la formula formula semifinali/finali (distanze di gara 500 m nuoto, 12 km ciclismo, 3 km corsa). A livello individuale, saranno assegnati i titoli élite, under 23 (queste due categorie gareggeranno in un’unica prova) e junior.

Lo staff federale del programma Sviluppo Italia guidato da Andrea Gabba e Sergio Contin, in sinergia con la strategia federale e il Direttore Sportivo Simone Biava, ha ritenuto opportuno convocare il numero massimo consentito di atleti, ritenendo la gara di Kitzbühel il primo passo di un progetto ad ampio raggio. La linea applicata, che mira a valorizzare il quotidiano lavoro svolto dalle società sportive, vuole portare i nostri giovani ad ottenere risultati di rilievo internazionale soprattutto in queste prove innovative (semifinali/finali, eliminator) con l'obiettivo che possano entrare a far parte del programma olimpico di Parigi 2024 e Los Angeles 2028.

“In una stagione dove i Giochi Olimpici di Tokyo sono al centro dell’attività federale ed i nostri olimpionici sono impegnati nella preparazione per il grande evento, il campionato europeo sprint con gara unica tra assoluti e under 23 diventa una vetrina importante per gli azzurri del futuro che fanno parte del programma Sviluppo Italia - dice Andrea Gabba, DT Sviluppo Italia - La scelta è ricaduta sugli atleti che nella prima parte della stagione hanno mostrato performance di buon livello in campo continentale ed in alcuni casi mondiale”.

Per quanto riguarda la Mixed Relay, i componenti della staffetta azzurra verranno selezionati tra gli atleti presenti alla gara individuale. La prova in questione rientra in un progetto specifico dedicato alla staffetta che vuole valorizzare, nel medio lungo-termine gli atleti altamente prestativi sulle distanze brevi al fine di essere competitivi nel prossimo triennio olimpico in questa specialità.

“Da coordinatore del progetto Sviluppo Italia sono particolarmente orgoglioso ed entusiasta nel vedere i nostri atleti alla partenza di un evento continentale di così grande importanza - afferma Sergio Contin - per noi Azzurri, il campionato europeo è storicamente un’occasione per raccogliere grandi soddisfazioni, e, perché no, un successo pieno. I nostri giovani non hanno particolare esperienza in campo internazionale, soprattutto a questo livello, ma sono convinto che daranno tutto per onorare la maglia azzurra e per il raggiungimento del massimo risultato sia nella categoria under 23, sia tra gli élite”.

 

I convocati alle seguenti gare:


GARA ELITE
Luisa Iogna Prat (DDS-7MP)
Sharon Spimi (DDS-7MP)
Nicola Azzano (Carabinieri)

GARA UNDER 23
Costanza Arpinelli (Fiamme Azzurre)
Carlotta Missaglia (Valdigne Triathlon)
Alessio Crociani (Fiamme Azzurre)
Davide Ingrillì (Raschiani Triathlon Pavese)
Nicolò Strada (Raschiani Triathlon Pavese)

GARA JUNIOR
Euan De Nigro (Schwimmclub Brixen)
Francesco Gazzina (Minerva Roma)
Fiorenzo Angelini (Fiamme Oro)
Myral Greco (Minerva Roma)
Angelica Prestia (Raschiani Triathlon Pavese)
Paola Sacchi (Raschiani Triathlon Pavese) 

 

STAFF
Andrea Gabba (Direttore Tecnico Programma Sviluppo Italia)
Sergio Contin (Coordinatore Programma Sviluppo Italia)
Mauro Tomasselli (Tecnico Programma Attività Giovanile)
Luca Facchinetti (Tecnico Programma Attività Giovanile)
Matteo Bertollo (Fisioterapista)

 

START LIST

PROGRAMMA GARE

INFO GARA

DIRETTA STREAMING