Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

A St.Moritz la nazionale di triathlon e la nuova programmazione descritta dal CT Sergio Contin e le convocazioni


"Prosegue il percorso di preparazione agonistica per i nostri atleti elite in maniera ovviamente diversificata in base ai differenti obiettivi che ognuno di loro avrà in questa seconda metà della stagione agonistica. Un primo gruppo di atleti, sarà impegnato nella preparazione in quota a St. Moritz per tutto il mese di giugno: in particolare gli atleti elite Fabian e Uccellari hanno già iniziato il raduno e saranno raggiunti dai compagni di allenamento Hofer e Molinari il 10 di giugno appena dopo aver disputato la gara ITU di Cremona. Sempre dopo Cremona, un gruppo femminile costituito da Anna Mazzetti, Veronica Signorini ed Elena Petrini, supportate dal tutor Manuel Canuto e seguite direttamente dal sottoscritto e dal tecnico Roberto Petroni , saranno impegnate in Toscana a San Vincenzo, sul mare, per poter effettuare lavori specifici in acque libere e lavori combinati di nuoto transizioni e ciclismo.

Successivamente a questa prima settimana di lavoro sul livello del mare , le atlete raggiungeranno i colleghi uomini in quota a St. Moritz, dove si aggiungerà al gruppo anche Giorgia Priarone, che dar il cambio alla Signorini. In questo contesto, è da evidenziare l'interazione tra i vari settori dove il progetto della Scuola di Alta Specializzazione si integra e completa con quanto programmato dall' attivita' agonistica del settore U23. Proprio in questa direzione, l'obiettivo per alcuni di questi atleti, sarà ovviamente quello di preparare nel migliore dei modi l'evento olimpico , per altri invece sarà quello di svolgere una programmazione adeguata per preparare e affrontare al meglio i diversi eventi internazionali previsti nel mese di luglio quale, in particolare, la ITU di Ginevra che si disputerà il 22 di luglio.

Contemporaneamente, altri due atleti saranno impegnati già nel mese di giugno all'attività agonistica: Alex Ascenzi parteciperà all'impegno internazionale di Banyoles , tappa utile per il giusto approccio all'eventuale convocazione al campionato europeo under 23 che si terrà ad Aguilas il 3 settembre , mentre Alice Betto continuerà il suo percorso di WTS , massimo livello agonistico, che ci dovrebbe portare alla finale in Nuova Zelanda il 20 di ottobre. Alice infatti sarà ai nastri di partenza alla prossima gara del circuito mondiale, a Kitzbuehel, sempre nel week end del 23-24 di giugno.

In tutta questa complessa pianificazione, gli atleti impegnati saranno circa una decina e l'intero staff federale, tecnico e medico, sarà al completo per supportarmi fortemente in questo articolato progetto. Ne approfitto per ringraziarli ancora una volta, senza il loro prezioso e competente contributo, difficilmente saremmo riusciti a realizzare tutto ciò".

Nel particolare, pubblichiamo la specifica convocazione al raduno di ST.Moritz da parte del CT Sergio Contin, stage in altura che si concluderà il 7 luglio:

Fabian Alessandro (C.S.Carabinieri),Uccellari Davide (G.S. Fiamme Azzurre), Hofer Daniel (C.S.Carabinieri), Molinari Giulio (C.S.Carabinieri), Petrini Elena (TD Rimini), Mazzetti Anna (G.S. Fiamme Oro), Priarone Giorgia (TD Rimini); sparring partner Annamaria Mazzetti: Manuel Canuto, Alessandro Lambruschini.

Lo staff tecnico è composto da Sergio Contin, Luigi Filipponi Leonardo Beggio, Roberto Petroni, Alessandro Bottoni e si alternerà nel corso delle 5 settimane.

Staff Medico: Alessandro Bomprezzi (medico), Federica Marin (fisioterapista), Massimo Gnata (fisioterapista)