Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Flash da Kona: Ironman Hawaii da sogno


Sabato 10 ottobre si è corsa la finale Mondiale del circuito degli "uomini di ferro", l'Ironman Hawaii. La gara è stata appassionante e ha visto la conferma dei campioni in carica: l'australiano Craig Alexander è riuscito nella maratona finale prima a staccare il tedesco Raelert, con cui stava inseguendo il battistrada Lieto, e poi a conquistare la testa della gara, chiudendo i 42K finali in 2:48:05, per un totale di 8:20:21. Terzo Raelert, quarto McCormack; la britannica Chrissie Wellington ha centrato l'ennesimo record, abbattendo di 1' il primato della gara che deteneva la mitica Paula Newby Fraser: 8:54:02 il suo tempo finale. Niente da fare per Mirinda Carfrae, seconda con una grande rimonta a piedi (2:56:51 il suo split), ma giunta a quasi 20'! Terza piazza per la spagnola Berasategui, quarta la ceca Tereza.