Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Cebin e Di Bert trionfano nello Sprint di Revine

(Comunicato stampa Silca Ultralite) Lo sloveno e la cremonese si sono imposti nella gara che oggi ha concluso la Prealpi Triathlon Fest Voleva a tutti i costi bissare la vittoria del 2006, ma alla fine si è dovuto inchinare alla superiorità di un giovane sloveno, Bojan Cebin, classe 1986, che gli ha tolto la soddisfazione di un prestigioso bis. La gara su distanza sprint (750 metri di nuoto, 20 km di ciclismo e 5 di corsa a piedi) ha concluso, in bellezza, la 2° giornata della Prealpi Triathlon Fest che sabato, ai laghi di Revine e Tarzo (Treviso), aveva anche assegnato i titoli italiani élite di Olimpico (andati a Daniel Fontana e a Nadia Cortassa) ed era coincisa con una prova della Coppa Italia Giovani. Il romano d'adozione sarda, Fabrizio Baralla, vincitore della gara 2006, era il favorito. Sul gradino più alto del podio è però salito lo sloveno Cebin, che lo ha distanziato di 46". Poco più indietro, l'ex ciclista veneziano Massimo Cigana, giunto a 59" dal vincitore e a 13" da Baralla.