Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Age Group distanza olimpica: medaglie, risultati e saluto del Presidente

images/2015/foto_news/ITU_ETU/2015_Ginevra/IMG_1159_web.jpg

IMG 20150712 00068 web

La lunga giornata conclusiva dei campionati europei di triathlon disputati a Ginevra, si e' aperta con i numerosi age group che hanno gareggiato sulla distanza olimpica.  Per tutti gli age group è stata una mattinata impegnativa, le gare sono state accompagnate dal clima caldo torrido, ma comunque un ‘bel colpo d’occhio’ per l’incredibile partecipazione sia degli atleti che da parte del pubblico.

2 i vincitori italiani, Bruno Pasqualini e Alfio Bulgarelli, che si sono imposti rispettivamente nelle categorie 40/44 e 45/49.  Oltre i due ori, anche la medaglia di bronzo per Michele Vanzi nella categoria  65/69.

Questi i piazzamenti degli italiani, oltre alle 3 belle medaglie vinte da Bruno Pasqualini, Alfio Bulgarelli e Michele Vanzi.

classifiche maschili 

ctg. 20-24: Rinaldi Matteo 27°

ctg. 25-29: Matteo Venzi 15°; Marco Corti 42°

ctg. 30-34: Luca Bertaccini 4°; Federico Marostica 15°; Michele Morganti 40°; Dario Leoncini 46°;  

Ctg. 35-39: Ermanno Ciarrocchi 12°; Luca Barsi 28°; Piero Righetto 30°; Michele Morganti 40°; Alberto Migliavacca 41°; Alessandro Dal Lago 55°; Andrea Valli 60°

ctg. 40-44: Alberto Del Marco 27°; Guillelmo Luis Tarchini 41°; Umberto Francesco 44°; Davide Balduzzi 51°; Diego Zegna 52°; Marco Negro 55°; Luca De Montis 59°; Mario Trovato 62°;

ctg. 45-49: Ivan Giunchi 17°; Alessandro Bovolenta 18°; Paolo Romano 19°; Gianluca Carola 34°; Filippo Rossi 49; Mirco Arcari 51°; Giacomo Bacchetti 53°; Massimiliano Gandossi 54°; Vincenzo Doria 64°; Fabrizio Forzan 66°; Daniele Arcari 70°; Davide Dancelli 71°; Alessandro Pastore 72°; Attilio Sigona 73°; Paolo Negro 75°; Claudio Consoli 76°;

ctg.50-54: Michele Puccini 46°; Antonio Stignani 53°; Luca Bianco 57°; Mario Nevola 58°; Gianpiero Leggieri 64°; Andrea Del Cha 70°; Alberto Mosca 72°; Alessandro Borgio 74°; Alberto Belli 77°; Mauto Zamboni 78°

ctg.55-59: Valdiero Vladi 29°; Maurizio Amato 38°; Fausto Lusignani 39°; Pasqualino Libero 41°

ctg. 60-64: Antonio Walter Salvatori 16°; Pierino Bernasconi 25°;Massimo Bertaccini 31°; Maurizio Ruffoni 44°

ctg.70-74: Luciano Fiore 6°

classifiche femminili 

ctg. 40-44: Daria Salsi 25^

ctg. 45-49: Silvia Bagnari 13^; Ada Ventura 22^; Rossana Pin 23^

ctg.50-54: Silvana De Giovanni 25^

ctg.55-59: Nicoletta Di Giacomo 13^

A conclusione della rassegna continentale di triathlon olimpico e sprint dedicato agli age group, il saluto ed i complimenti del Presidente FITRI, Luigi Bianchi: "E’ stato un bellissimo week-end, anche per i tanti atleti age group che hanno partecipato a questi campionati europei di triathlon disputati. Faccio i complimenti a tutti e in particolar modo a quelli che hanno conquistato una medaglia. Erano tanti i body Italia che hanno partecipato a Ginevra e questo ci fa molto piacere e ci rende sempre più convinti del lavoro che stiamo facendo per sostenere il nostro sport anche a livello amatoriale. Appuntamento quindi a Lisbona nel 2016, per i prossimi europei sperando di essere sempre più numerosi. Un caro saluto a tutti e un appuntamento a Riccione per la festa Age Group”.

 

IMG 1157 web

IMG 1158 web

/>