Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Solo due settimane al Triathlon dell’Havana, le gare il 24 e 25 gennaio a Cuba

images/2015/foto_news/Foto_Equipo_Nacional_Cubana_y_Coach_Elite.jpg

/>

 

Era il 16 ottobre quando la Fitri comunicò il suo intervento nella cooperazione internazionale per lo sviluppo del Triathlon a Cuba. Nel comunicato stampa vennero citate le parole di Nelson Mandela, uomo straordinario per la sua incisiva influenza in ambito umanitario: “Lo sport ha il potere di trasformare il mondo. Ha il potere di ispirare, di unire la gente come poche altre cose. Lo sport parla alle persone con un linguaggio che tutti intendono”


Esattamente dopo due mesi, queste parole hanno introdotto un evento che segnerà i libri di storia: la giornata di mercoledì 17 dicembre 2014 sarà ricordata per l’annuncio congiunto, in mondovisione, dei Presidenti Raul Castro (Cuba) e Barack Obama (USA) relativo la ripresa, dopo oltre mezzo secolo di Embargo, dei rapporti diplomatici Cuba-Usa, partendo dalla riapertura delle rispettive ambasciate, muovendo i primi passi per normalizzare la relazione tra i due Paesi.

E’ motivo di orgoglio, per tutti coloro che vivono di sport e del suo potere comunicativo, essere presenti come la disciplina sportiva che festeggerà, non solo l’inizio di un nuovo anno, ma un nuovo percorso di “apertura”.

Siamo in pieno conto alla rovescia: solo due settimane dal Triathlon dell’Havana che porterà sullo scenario internazionale, la multidisciplina con una triade di distanze per tutti i gusti, nel fine settimana habanero del prossimo 24/25 gennaio 2015:

CAMTRI Sprint Triathlon American Cup: sabato 24 gennaio 2015
ITU Long Distance Triathlon Series Event: domenica 25 gennaio 2015
ITU Half Distance Triathlon Series Event: domenica 25 gennaio 2015

Nel giorno di festa nazionale che celebrerà l’anniversario dell’eroe della Patria, l’apostolo José Marti, le bandiere internazionali del Triathlon si uniranno al popolo cubano per festeggiare l’inizio di nuove collaborazioni.
Dall’Europa: Spagna, Portogallo, Francia, Irlanda. Dall’America: Messico, Stati Uniti, Canada, Colombia, Costa Rica, El Salvador, Puerto Rico, Argentina, Ecuador, Guatemala, Brasile.

La missione italiana vedrà l’eccezionale partecipazione di coloro che hanno voluto dare il proprio contributo all’iniziativa avallata dal Presidente Luigi Bianchi, partecipando a proprie spese ed onorando la cooperazione internazionale Italia-Cuba con la propria presenza.

In gara, l’Italia sarà capitanata da Daniel Hofer, atleta Elite nella CAMTRI Sprint Triathlon American Cup dopo aver trascorso una settimana di allenamento con gli atleti della squadra nazionale cubana, sotto l’attenta supervisione dell’allenatore nazionale Dioseles Fernandez Acanda.
Nelle categorie age group, il tricolore sarà rappresentato nella distanza sprint da Pier Felice Scagliotti, Bernardino Beggio e Luigi Fantuz; nella media distanza Mariella Bighelli, Francesco Fiori e Alessandro Jovine; nella lunga distanza Andreas Sparer.
La Fitri sarà rappresentata oltretutto anche in ambito di giuria, attraverso la presenza di Laura Patti e Aldo Basola nei quadri ITU Self Founded.

I lavori inizieranno ufficialmente da venerdi 22 gennario con le riunioni internazionali dell’Associazione Iberoamericana di Triathlon e la CAMTRI American Triathlon Confederation, seguendo con gli appuntamenti tecnici:
sabato 23/01 9:00 familiarizzazione dei percorsi – 18:00 Briefing Tecnico

Per maggiori informazioni: www.triatlonhabana.com
Oppure segui gli aggiornamenti nella pagina facebook dell’evento:
https://www.facebook.com/triatlondelahabana