Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

450 atleti per il Triathlon di Torino

(comunicato organizzazione) Tantisimi triatleti da tutta Italia ed anche dall’estero per il primo triathlon d’Italia che si disputerà a Torino domenica 29 marzo presso la Piscina Aquatica di c.so Galileo Ferraris. 300 individualisti adulti e 150 giovani e giovanissimi triatleti sono questi i numeri dell’Evento Patrocinato dalla Città di Torino e dall’Aquatica. Le gare per i più giovani inizieranno alle ore 9.30 mentre gli adulti partiranno alle ore 13.00. I percorsi gara saranno intorno allo Stadio Olimpico, ex Comunale e Piazza d’Armi, tutte le vie interessate saranno chiuse al traffico con divieto di sosta. Saranno presenti i vincitori delle scorse edizioni ma non si escludono colpi di scena e le gare saranno agguerritissime. Un particolare ringraziamento a tutti i volontari, alla Polizia Municipale, alla Misericordia ed ai giudici.

Per tutti ci sarà il ricco pacco gara e ma maglietta ricordo; nel pacco numerosi prodotti delle Aziende che sostengono la Cuneo Triathlon. La gara torinese ha il Patrocinio della Città di Torino.

Starting list da venerdì sera su www.italiatriathlon.it  Tra gli atleti da seguire Massimo De Ponti già vincitore l’anno scorso ed ha già vinto due gare nel solo mese di marzo, presente anche il Campione Europeo Giulio Molinari anche lui Carabiniere; presente anche il tre volte atleta olimpico Vladimir Polikarpenko, e poi tanta Torino con gli atleti del PPRTeam e Crivellaro ed Orla tesserati per la DDS di Milano ma torinesi. Ad aiutare gli atleti in gara e per spiegare la triplice disciplina ci sarà anche Valter Gerbi speaker d’eccezione imprestato al triathlon insieme a speaker certificati dalla Federazione Italiana Triathlon.