Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Domani, sabato 30 luglio, il grande giorno del campionato italiano di triathlon olimpico a Caorle (VE)

images/2016/2016_FotoNews/Varie/2015_Farra_MazzettiFinishLine.jpg

/>

Atteso grande pubblico in particolare in spiaggia: turisti già in fibrillazione. Annamaria Mazzetti non ci sarà: una caduta in allenamento l'ha messa fuori gioco

Oggi è la vigilia tricolore a Caorle (Ve). Domani infatti scatterà il campionato italiano di triathlon olimpico assoluto e under 23. La città balneare, che in questi giorni ha accolto, per l'allestimento del campo gara, staff e volontari di Silca Ultralite Vittorio Veneto, la società trevigiana guidata dal presidente Aldo Zanetti organizzatrice della rassegna nazionale, è già in fibrillazione. Tanti i turisti che affollano la località in questo periodo e che stanno chiedendo informazioni, in particolare sugli orari, per assistere alle due prove, quella femminile che scatterà alle 14 e quella maschile con start alle 17.15. Spettacolari i passaggi sulla spiaggia da dove si potranno applaudire e vedere da vicino i protagonisti italiani per la prima frazione di nuoto e per l'ultima di corsa a piedi. Una sintesi di 30 minuti dell'evento tricolore sarà trasmessa su Rai Sport 1, lunedì 1° agosto a partire dalle ore 23.00 con il commento giornalistico di Luca Ginetto e l’affiancamento tecnico di Sergio Contin.

A livello agonistico, da segnalare il forfeit di Annamaria Mazzetti. La campionessa italiana in carica, pronta per le Olimpiadi di Rio, era sicuramente l'atleta più attesa della rassegna tricolore. La caduta di ieri in allenamento in bici (che le ha procurato delle contusioni) la costringe a rinunciare all'ennesimo assalto al tricolore.

In campo femminile le atlete che dovrebbero contendersi il podio sono Angelica Olmo (Carabinieri), bronzo assoluto e campionessa under 23 l'anno scorso e d'oro agli Europei di categoria 2016, Sara Dossena (Raschiani Triathlon Pavese), argento lo scorso anno, Giorgia Priarone (TD Rimini), campionessa europea di duathlon, Sara Papais (TD Rimini) e Verena Steinhauser (Cremona Stradivari).

Al maschile, la sfida per il titolo assoluto potrebbe essere quella che vedrà contrapposti Luca Facchinetti (Triathlon Team Ravenna) e Gregory Barnaby (707), ma sono da tener sott'occhio per il podio assoluto anche gli under 23 Gianluca Pozzatti (Cus Trento), Delian Stateff (Fiamme Azzurre), Matthias Steinwandter (Carabinieri) e Dario Chitti (Cus Parma), campione italiano di categoria 2015 e quest'anno argento europeo under 23 di triathlon.

I triathleti gareggeranno tra Porto Santa Margherita (partenza e zona cambio tra la spiaggia e piazzale Portesin) e il Lido di Altanea sulla distanza olimpica, 1,5 km (due giri da 750 metri) a nuoto, 40 km (8 giri da 5 km) in bici e 10 km (2 giri da 5 km) a piedi. Il programma orario prevede alle 9.30 alle 15.00 la distribuzione pettorali; dalle 11.30 alle 13.00 l'apertura della zona cambio per la gara femminile; alle 14.00 la partenza della gara femminile; dalle 14.30 alle 16.00 l'apertura della zona cambio maschile e alle 17.15 la partenza della gara maschile. A seguire le premiazioni.

Per quanto riguarda le deviazioni al traffico, da segnalare, in particolare, le seguenti. Fino alle ore 20.00 di domani, sabato 30, l’area di Piazzale Portesin sarà completamente riservata alla manifestazione sportiva, ivi compreso l’allestimento delle strutture a supporto ed il transito pedonale potrà avvenire rispettando i percorsi creati dagli organizzatori. Dalle ore 08.00 alle ore 24.00 di sabato 30 luglio il tratto di Viale Lepanto antistante Piazzale Portesin sarà interdetto alla circolazione e vietata la sosta; Dalle ore 12.30 alle ore 20.00 di sabato 30 luglio, entrambe le corsie di marcia di Viale Lepanto (tratto compreso fra Via dei Loredan, Via Bragadin e Via delle Rondini), la corsia lato monti di Via delle Rondini, la corsia lato mare di Viale Altanea (tratto dalla Via delle Rondini a Via Eric il Rosso), Via Eric il Rosso e Via Vasco De Gama, saranno interdette alla circolazione in quanto interessate dal passaggio della frazione ciclistica della competizione sportiva. Intorno alle ore 16.30 è prevista una pausa della gara al fine di consentire eventuali ingressi/uscite dalle aree interdette. Per sopperire alla temporanea soppressione degli stalli di sosta presenti di Viale Lepanto e Via Vasco de Gama, sarà disponibile per la sosta, oltre alle ampie aree di parcheggio poste lungo via delle Rondini, un’ulteriore area sterrata con accesso di fronte al “Villaggio a Mare” a fianco del noleggio cicli.

“Siamo veramente molto onorati di ospitare eventi sportivi importanti come questo: Caorle continuerà a puntare sui valori sani dello sport, su manifestazioni di qualità e su attività rivolte ai giovani. Ed il Campionato Italiano Assoluto di Triathlon Olimpico e under 23 ne è una conferma - commenta il Sindaco avv. Luciano Striuli – mi auguro che per partecipanti, organizzatori e anche per il pubblico la giornata di domani rimanga un’esperienza positiva da non dimenticare, anche per l’accoglienza che gli atleti riceveranno a Porto Santa Margherita e Lido Altanea, aree che si prestano in modo ottimale ad eventi come questo”.

Fonte comunicato: società organizzatrice