Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Esordio indimenticabile per il Duathlon di Sorrento

images/2015/foto_news/Duathlon_di_sorrento__partenza.jpg

 

Il sole di una domenica primaverile ha accolto il 1 Marzo nella incantevole città di Sorrento gli oltre 170 atleti che hanno preso parte alla gara di Duathlon  organizzata dallo staff dello Scott Tour Trophy (composto da Neil Mac Leod, Sara Coppola, Sergio Gargiulo, Bruno Lania e Luciano Caputo), la series di eventi improntati allo sviluppo del turismo sportiv. Piazza Veniero, centro della manifestazione, all’interno della quale è stata allestita la zona di transizione corsa/bici, è stata gremita da atleti piccoli e grandi, familiari, volontari e molti cittadini incuriositi ed affascinati dalla gara. Il via è stato dato alle ore 10.00 dall’assessore Mario Gargiulo che con il Sindaco ed il comune di Sorrento hanno patrocinato la realizzazione dell’evento. Presenti oltre gli appassionati campani, i migliori atleti del centro-Sud Italia che hanno colto l’occasione per abbinare ad un evento sportivo un fine settimana di relax con le proprie famiglie. Gli atleti partiti da piazza Veniero hanno corso per 5 km lungo il corso Italia in un percorso multi-lap, di seguito giunti in zona cambio hanno recuperato la bici ed impegnato un percorso di 20 km lungo il nastro Verde,la spettacolare strada sul promontorio della costiera,  per poi rientrare concludendo con 2.5 km di corsa la competizione. Ad aggiudicarsi la gara è stato uno dei favoriti della Vigilia Giuseppe Grassi, davanti ad Emanuele De Vincentis e Daniele Diodato. Per le donne a trionfare è stata Silvia Scarpetta, che ha preceduto Daniela Clavino e Chiara Lombardi. La manifestazione, svolta sotto il patrocino della Federazione Italiana Triathlon, ha assegnato importanti punti rank per la graduatoria nazionale degli atleti in una delle prime gare della stagione. Tutti gli atleti hanno portato a termine il percorso con il sorriso sulle labbra con la soddisfazione di aver terminato un percorso bello, panoramico quanto impegnativo. A seguire sono state effettuate le gare giovanili, i ragazzini hanno sfrecciato lungo il corso Italia conquistando l’attenzione di tutti i presenti. Disciplina, costanza, divertimento e passione, questi i sentimenti che si leggevano sul viso di tutti i partecipanti in una mattinata di sano sport nel cuore della nostra città. Si ringrazia il responsabile Ufficio Sport di Sorrento Claudio Esposito, il Comando di Polizia Municipale di Sorrento, la protezione civile del comune di Sorrento, la protezione civile New Emergency di Gragnano ed il Club Passione Vespa Sorrento che hanno lavorato per garantire la sicurezza del percorso di gara. L'appuntamento è per la prossima tappa dello Scott Tour Trophy in un'altra location incantevole come Forio per la quinta edizione dell'Ischia Sunset Triathlon.

 

(comunicato organizzazione)