Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Presentato il Grand Prix Triathlon Torino. Domenica si gareggia al Parco del Valentino

images/grand-prix-2019/medium/ParcoValentino_GPA_Parco_Valentino_05_hi-950x360.jpg
Grand Prix Triathlon

La sala conferenze dell'Assessorato allo Sport del Comune di Torino ha ospitato la presentazione alla stampa della seconda tappa del Grand Prix Triathlon che si disputerà nel cuore del capoluogo piemontese domenica 4 agosto.

Doppio turno di gare su distanza super sprint: le eliminatorie del mattino (al via 88 uomini e 62 donne) assegneranno i 30 posti per la finale maschile e i 20 posti per quella femminile, gare che promettono uno spettacolo unico e grande agonismo. I tracciati di gara prevedono le seguenti distanze: 400 m di nuoto nel fiume Po a favore di corrente, 10 km di ciclismo lungo un percorso da 3.200 m da ripetere quattro volte e 2.5 km per la frazione di corsa (2 giri da 1.250 m) interamente disputata per le vie del Valentino.

Alla presentazione dell'evento a stampa e autorità, sono intervenuti il Presidente della Fitri Luigi Bianchi, l'Assessore allo Sport del Comune di Torino Roberto Finardi e il responsabile del Comitato Organizzatore dell'evento Carlo Rista. Presenti anche Andrea Talaia, Vicepresidente della Camera di Commercio di Torino, Andrea Tronzano, Assessore Regionale Piemontese alle Attività Produttive, Angelo Richieri, Dirigente responsabile della struttura idrogeologica e qualità delle acque dell'ARPA, e Gabriele Sprocati, Presidente del Comitato Regionale Piemontese della Fitri.

START LIST  (aggiornamento 1 agosto)
UOMINI  - DONNE

Informazioni sui percorsi: qui

 

GLI INTERVENTI DEI RELATORI

Luigi Bianchi, Presidente Federazione Italiana Triathlon. “Il Grand Prix Triathlon è un circuito nato sei anni fa che la Federazione ha voluto portare in Italia con una formula particolare rivolta in particolar modo ai giovani che sono in procinto di passare all’alto livello agonistico. Questo circuito è un modo per farli confrontare con degli atleti top: solo per citarne alcuni hanno gareggiato al Grand Prix Alex Yee, attualmente uno dei più grandi giovani talenti del nostro sport, Igor Polyanskiy, Emma Jeffcoat, tutti affermati e di altissimo profilo internazionale. Tra i partecipanti non dimentichiamo certamente i nostri atleti di punta che hanno iniziato un percorso di crescita e sviluppo teso alle Olimpiadi che è il punto più alto a cui un atleta può ambire. La volontà che abbiamo perseguito è stata quella di portare questi eventi nelle grandi città, possibilmente nei centri cittadini per permettere al pubblico di vedere da vicino la nostra disciplina. Siamo stati in tante località turistiche e siamo stati accolti da Milano, tanto che l'Idroscalo è diventata ormai tappa fissa del circuito. Il mio intento era quello di portare in Piemonte questo evento e nessuna città meglio di Torino può rappresentare meglio la mission del Grand Prix. Colgo l’occasione per ringraziare l’Assessore Finardi e l’Amministrazione Comunale che ci hanno permesso di rendere concreta questa possibilità: domenica, assisteremo sicuramente ad un grande evento e spero che sia il primo di una lunga serie. Devo aggiungere che tutte le gare internazionali ospitate dall'Italia hanno registrato record di presenze e partecipazione. Infine, devo ringraziare Carlo Rista che si è occupato dell’organizzazione, un grande fatica che però darà grandi risultati”.

Roberto Finardi, Assessore allo Sport del Comune di Torino. “Conosco Torino sono nato qui e vivo qui e posso confermare che la Città ha sempre avuto sensibilità ed ha risposto bene agli eventi sportivi. Si gareggia al Parco del Valentino, nuotando nel fiume Po e con i percorsi di ciclismo e corsa che si snodano nel polmone verde della città: onestamente, non saprei trovare una location più adatta al triathlon. Mi piacerebbe che questa gara possa diventare un appuntamento fisso e mi auguro che il pubblico sia numeroso domenica e che a qualcuno venga voglia di provare questo magnifico sport. Ringrazio il Presidente Bianchi, tutta la Federazione per il gesto di grande fiducia nei nostri confronti e per aver voluto portare questa manifestazione a Torino. Sono certo che l’esito sarà positivo anche visto il lavoro preciso e puntuale svolto fino a questo momento. Ringrazio anche gli organizzatori ed in particolare Carlo Rista che è cuore pulsante di tutto il lavoro svolto nelle settimane scorse e che in questi giorni sta diventando frenetico. Parlando del Parco del Valentino, simbolo dello Sport all’aperto, è certamente un bel posto dove poter fare un evento internazionale, una cornice fantastica. A Torino abbiamo questa bella caratteristica, gli impianti sono immersi nel verde e si prestano particolarmente bene allo sport e alla quotidianità degli sportivi. Il Parco è un posto meraviglioso per ospitare eventi sportivi: domenica ne avremo la dimostrazione”.

Carlo Rista, responsabile del Comitato Organizzatore. “Voglio ringraziare pubblicamente due persone: l’assessore Roberto Finardi e il Presidente della Fitri Luigi Bianchi che hanno creduto fortemente nella possibilità di fare Triathlon a Torino, realizzando un sogno che coltiviamo da anni. Finalmente questa avventura è arrivata agli ultimi metri. La distanza di gara è un super sprint, 400 m nuoto, 10 km ciclismo e 2,5 di corsa. Si nuota nel Po con l’uscita che sarà di fronte al Borgo Medievale. Per quanto riguarda la qualità dell’acqua, i controlli ci confermano che i dati fino a oggi rilevati ci consentono lo svolgimento della prima frazione nel Po. Ringrazio il Dott. Ritieri di ARPA Piemonte e l’Ing. Acri dello SMAT Torino con i quali abbiamo lavorato per monitorare il Po e permettere lo svolgimento del nuoto. Il percorso di ciclismo prevede 3 giri interamente all’interno del Parco del Valentino. Ultima frazione di corsa con tracciato da 1,25 km da percorrere due volte. Il tracciato sarà molto spettacolare e decisamente impegnativo per le asperità che gli atleti incontreranno durante le frazioni di ciclismo e corsa. Sono convinto che sarà una gara molto accattivante con un bell'effetto scenico tra il Parco del Valentino e il Borgo Medievale”.

 

PROGRAMMA GRAND PRIX

Sabato 3 agosto

17:00 apertura segreteria (presso V Padiglione)
17:30 ricognizione assistita percorso bike
19:00 briefing (presso Borgo Medievale, ingresso accanto alla Zona Cambio)
19:30 aperitivo di benvenuto
20:00 chiusura segreteria

 

Domenica 4 agosto

8:00 apertura segreteria
8:15/8:45 apertura zona cambio uomini 1° e 2° batteria
9:00 partenza gara maschile 1° batteria
9:40 partenza gara maschile 2° batteria (da valutare eventuale anticipo per le temperature con conseguente anticipo gara femminile)
10:20 termine gara uomini e check out zona cambio
11:00/11:30 apertura zona cambio donne 1° e 2° batteria
12:00 partenza gara femminile 1° batteria
12:40 partenza gara femminile 2° batteria
13:00 apertura pasta party
13:20 termine gara femminile e check out zone cambio

14.20 apertura zona cambio finali uomini e donne
15:00 partenza finale uomini
16:00 partenza finale donne
17:30 premiazioni

P1030254 copia

P1030217 copia

P1030209 copia 2

(foto: Paolo Amati, ufficio stampa Comune di Torino)

 

Il resoconto della 1^ tappa del Grand Prix dell'Idroscalo di Milano
Pioggia d’emozioni al Grand Prix Triathlon: Arpinelli e Yee trionfano all'Idroscalo