Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Privacy Policy Approvo

Cuneo celebra i nuovi Campioni Italiani Duathlon Giovani: Polikarpenko e Casadei (Youth A); Toppi e Rosamilia (Youth B)

images/2019/tricolori/cuneo/youth_premiazioni_cuneo19/medium/20190406_200530.jpg
Tricolori Duathlon

Nella festa dei 1.000 di Cuneo per i Tricolori Duathlon Giovani organizzati dalla società Cuneo 1198, i nuovi Campioni Italiani sono Giulia Casadei (T.D. Rimini) e Kiril Polikarpenko (Aquatica Torino) nella categoria Youth A; Valentina Rosamilia (Minerva Roma) e Tommaso Toppi (Green Hill) nella categoria Youth B. 

Una giornata intesa e ricca di gare con la prova di Coppa Italia sul format "enduro" (con 3 km Corsa, 10 km Ciclismo, 2 km Corsa ed ancora 10 km Ciclismo e 1 km Corsa) con il titolo italiano di Duathlon Giovani Youth, con le gare riservate alle categorie ragazzi ed esordienti ed infine con le prove dei Cuccioli e dei Mini Cuccioli. 

Resoconto gara Youth A:

Sono in totale 330 i ragazzi della categoria Youth A che si sono contesi i titoli italiani maschile e femminile di categoria. Gara femminile molto combattuta sin dai primi 2 km di corsa della prima frazione: hanno subito presto il comando Adelaide Anna Badini Confalonieri (CUS Pro Patria Milano), Sofia Tonon (Silca Ultralite), Giulia Casadei (T.D. Rimini) che hanno raggiunto l'ingresso in T1 con un vantaggio di circa 20" su tutto il gruppo molto allungato condotto da Alice Alessandri (TD Rimini),  Sara Crociani (TTR), Margherita Voliani (Nuoto Livorno 3) e Nina Rosamilia (Minerva Roma). Durante i 6 km di ciclismo è Casadei a prendere il largo con all'inseguimento Badini Confalonieri ripresa al secondo giro da Rosamilia, Alessandri, Crociani e Tonon. Ultima frazione e ultimo chilometro di gara con Casadei che vince con 6" di distacco su Badini, Crociani conquista il terzo gradino del podio vincendo con uno sprint finale su Tonon che chiude 4^ al traguardo. Al 5^ posto Alice Alessandri e 6^ Eleonora Demarchi (Cuneo 1198).

classifica femminile

Nella gara maschile 203 in gara allo start, subito ritmi alti con Fiorenzo Angelini (Fiamme Oro), Euan De Nigro (Bressanone Nuoto), Nicolò Astori (TTR), Andrea Ribatti (All Tri Sports), Lukas Lanzinger (Bressanone Nuoto), Pietro Giovannini (TTR) e Simeone Romano (Cuneo 1198) in testa al gruppo allungato. E' Fiorenzo Angelini il primo ad entrare il zona cambio e ad affrontare la frazione di ciclismo dove rientra sui primi Kiril Polikarpenko (Aquatica Torino) che grazie ad una veloce T2 si porta al comando della gara e si lancia verso il traguardo e il titolo italiano nell'ultimo chilometro di corsa. Al secondo posto medaglia d'argento Fiorenzo Angelini che regola in volata Euan De Nigro terzo al traguardo. Al 4° posto Lukas Lanzinger, 5° Simeone Romano e 6° Pietro Giovannini.

classifica maschile

 

Resoconto gara Youth B:

123 uomini e 86 donne in gara per i titoli Youth B.

Gara femminile molto emozionante e finale al cardiopalma con tre atlete subito al comando a contendersi fino all'ultimo metro il titolo. Sono Valentina Rosamilia e Myral Greco (Minerva Roma) e Sofia Terrinoni (Green Hill) che prendono partono alla testa del gruppo e si contendono la vittoria sin dai primi metri dei 3 km iniziali di corsa. In T1 è Rosamilia a comandare il terzetto ed a lanciarsi in testa nei 10 km di ciclismo che vedono le due atlete della Minerva Roma collaborare in cerca della fuga decisiva. Il gruppetto non si rompe e le tre ragazze entrano in T2 insieme con in testa Myral Greco. Ultimi 1.500 metri tutti d'un fiato per Rosamilia e Terrinoni che staccano Greco si contendono ogni centimetro fino al traguardo dove d'un soffio è Rosamilia a spuntarla su Terrinoni. 3^ e medaglia di bronzo per Greco. 4° posto per Letizia Martinelli (Valdigne Triathlon), 5^ Erman Dogà (SBR3) e 6^ Angelica Prestia (Pianeta Acqua).

classifica femminile

Gara maschile non da meno rispetto alle pari categoria donne. I 123 uomini sono partiti con in testa Tommaso Toppi (Green Hill), Gugliemo Gilardi  e Alessandro Ciani (Atletica Bellinzago), Francesco Gazzina (Minerva Roma), Riccardo Spanu (Fuel Triathlon) Davide Menichelli (Zena Triathlon). In T1 è Toppi ad entrare in testa con alle spalle il duo Gilardi/Gazzina che conducono tutto il gruppo allungato. Nei 10 km di ciclismo si crea un gruppo di testa composto da 5 atleti in fuga.  All'arrivo in T2 è la coppia dell'Atletica Bellinzano al comando della gara alla ricerca della doppietta, contrattempo al cambio per Menichelli e Gazzina che perdono secondi utili alla lotta per il titolo e il podio. Ultimo chilometro e mezzo con recupero e rientro in testa dell'atleta della Green Hill Francesco Toppi che vince in tranquillità con 5" di vantaggio su Gugliemo Gilardi e Alessandro Ciani. 4° posto per Davide Menichelli, 5° per Francesco Gazzina e 6° posto per Edoardo Giuseppe Leone (Raschiani Triathlon Pavese).

classifica maschile

 

PROVA DI COPPA ITALIA UNDER 23 E JUNIOR

Mattinata dedicata alla coppa Italia con il format enduro. Nella categoria Under 23 femminile la vittoria è andata a Michela Pozzuoli (Minerva Roma), su Carlotta Bonacina (Raschiani Triathlon Pavese) e Giulia Renzini (Foligno Triathlon). 4° posto per Vittoria Bergamini (RivTri92), 5^ Nicoletta Santonocito (Magma Team) e 6° posto per Anna Dutto (Team Disanto). Nella gara maschile U23 vittoria per Thomas Previtali (Raschiani Triathlon Pavese), secondo posto per Gabriele Ioriatti (CUS Trento), terzo Nicola Scarica (CUS Parma), 4° posto Gabriele Grimaldi (Magma Team), 5° Luca Borgianni (Fiamme Oro) e 6° Tommaso Botto (Idea Sport).

Nella gara Junior è Francesca Crestani (T41) a vincere la gara davanti a Bianca Barbesino (Minerva Roma) e a Chiara Cocchi (T.D. Rimini), al 4° posto Alberica Confalonieri Badini (CUS Pro Patria Milano), 5^ Elisa Terrinoni (Minerva Roma) e 6^ Allegra Bianucci (Team Brianza). Nella gara maschile vittoria a Leonardo Geretto (Cuneo 1198) su Filippo Cattabriga (Minerva Roma) e Michele Bortolamedi (Fersentri), in 4^ posizione Alessandro De Angelis (Minerva Roma), 5° Giacomo Merlo (T41) e 6° Andrea Mason (Silca Ultralite). 

Domani 7 aprile sono in programma le gare del Campionati Italiano Duathlon a Squadre a Staffetta per le categorie Junior e Youth e la prova dei Ragazzi. Le gare saranno visibili sulla pagina facebook della FITRI in streaming.

 

Ecco il programma completo: 


Domenica 7 aprile

7:30 - 8:30 - Distribuzione pettorali
8:00 - 8:45 - Apertura Zona Cambio Youth
9:00 - Partenza staffetta 2+2 Youth
11:00 - 11:45 - Apertura Zona Cambio Junior e Ragazzi
12:00 - Partenza staffetta 2+2 Junior
14:00 - Partenza staffetta 2+2 Ragazzi
15.30 – Premiazioni gare staffette

 

CLASSIFICHE 

Classifica C.I. Duathlon Giovani Youth B femminile

Classifica C.I. Duathlon Giovani Youth B maschile

Classifica C.I. Duathlon Giovani Youth A femminile

Classifica C.I. Duathlon Giovani Youth A maschile

 

Classifica prova Coppa Italia Under 23 e Junior femminile

Classifica prova Coppa Italia Under e Junior maschile

 

Classifica gara esordienti femminile
Classifica gara esordienti maschile

classifica gara ragazzi femminile
classiifca gara ragazzi maschile

 

Tricolori Duathlon Giovani di Cuneo: online il briefing e le start list. La gara sarà visibile in streaming

 

- seguono aggiornamenti -

FOTO DI GIORNATA - TRICOLORI 

 20190406 195014

20190406 195400

 

20190406 200111

20190406 195740

 

FOTO DI GIORNATA - PROVA DI COPPA ITALIA

coppa italia uomini arrivo cuneo 19

coppa italia donne arrivo cuneo19

20190406 123018

coppa italia premiazione 1

 

cuneo19 partenza F