Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

IL TRI TEAM SASSARI FA IL PIENO DI MEDAGLIE NELLA PRIMA GARA SU STRADA DEL 2014


A San Gavino, dove è andata in scena l'edizione numero 14 del Duathlon Sprint Città dello Zafferano, Fabrizio Baralla e Alice Capone hanno fatto valere la legge del più forte, in due prove dall'andamento molto diverso.



La gara maschile, ha visto nei primi 5 chilometri di corsa un quintetto staccarsi dagli altri. Con Baralla, il compagno di squadra Fabio Tramonte, il campione di casa, Carlo Ennas, l'ex azzurro degli 800 metri, Davide Cadoni (sempre più a suo agio nelle multidiscipline) e Matteo Collu, poi infortunatosi durante la frazione di bici. Il vento ha disturbato i 20 km di ciclismo, ma non ha sciolto il quartetto di battistrada. In zona cambio, Baralla è stato il più lesto nella transizione e nei 2,5 km finali di corsa i suoi avversari non l'hanno più ripreso. A 2" è giunto Tramonte, a 6 Ennas e a 14 Cadoni. Per Tiziano Mascia, buon 5°, un distacco di poco inferiore al minuto.



Tra le donne, Alice Capone ha fatto praticamente gara a sé, mentre Daniela Ennas, che gareggiava in casa, ha vinto di forza nella bici il duello con Valentina Luiu per la piazza d'onore.



La puntuale organizzazione della Fuel Triathlon è stata premiata da una discreta partecipazione di atleti: oltre 115 i partenti nella prova principale del pomeriggio, una quarantina i giovanissimi che hanno gareggiato di mattina.



Il prossimo appuntamento è per il 13 aprile a Villacidro con il Campionato Sardo di duatlhon sprint con iscrizioni che scadranno improrogabilmente il 03.04.2014.