Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

ANCORA ARU PROTAGONISTA DELLA DUE GIORNI DI TRIATHLON IN SARDEGNA

Sara Palmas centra la prima vittoria nel duathlon, Davide Cadoni la manca per 20"
Il Duathlon Sprint Città di Cagliari (5 km corsa, 20 ciclismo, 2,5 corsa) stava per risolversi in un pieno successo, oltre che organizzativo, anche sportivo per NlSport, grazie ai due suo tesserati ex azzurri del mezzofondo, catturati dal fascino delle multi discipline. Invece, sul traguardo di Su Siccu, spazio che sembra fatto apposta per questo tipo di gare, trionfa lo Youth del Villacidro Triathlon Emanuele Aru, che un anno fa si era imposto al Poetto. Dopo il secondo posto nel triathlon sprint di Putzu Idu, la promessa villacidrese dimostra di essersi lasciato alle spalle i problemi fisici degli scorsi mesi. Sul podio anche Stefano Biumi (NLSport), terzo ma non senza aver provato fino all'ultimo a scalare le posizioni sul podio e che comunque conferma una continuità di rendimento ormai acquisita.

Tra le donne (nove per una gara simile, tra l'altro un po' sacrificata dalla vicinanza con l'imminente campionato europeo di triathlon cross, il TNatura di Orosei), la nuorese ha preceduto nettamente la brava Valentina Luiu del Tri team SS. Ancora più staccate le altre, con la soddisfazione del podio per Grazia Masala anche lei del Tri Team SS.

Seppur non salutata da una partecipazione troppo numerosa (per i motivi illustrati), la gara apre interessanti prospettive sulla possibilità del capoluogo di ospitare - negli spazi del lungomare all'interno della città o al Poetto - competizioni multidisciplinari. Non è escluso che si riesca a imbastire in tempi rapidi, magari entro la fine della stagione in corso, una prova di triathlon su distanza olimpica. A giudicare dall'interesse con cui anche numerosi spettatori capitati nella zona si sono avvicinati a seguire la gara e della disponibilità mostrata dall'amministrazione comunale, i tempi potrebbero essere maturi. E l'ormai consolidata abitudine delle società a collaborare tra loro (prezioso l'apporto in questo caso di Cral Saras e Cagliari Marathon Club) non potrà che rendere tutto più facile.

Intanto oggi, a San Gavino, è andata di scena la Coppa Primavera, gara a cronometro di nuoto e corsa in piscina e pista che si è svolta contemporaneamente in diverse regioni italiane e della quale verrà stilata una classifica nazionale.

La manifestazione, riservata al settore giovanile, è stata organizzata in collaborazione dal Villacidro triathlon e dalla Fuel San Gavino.

Primo classificato della categoria Junior è Fabio Frau (Villacidro Triathlon), fra gli Youth B nessuna sorpresa, si conferma ancora Emanuele Aru che fa segnare anche il miglior tempo assoluto. Primo Youth A è Alessandro Usai del Tri Team SS mentre fra i Ragazzi è Francesco Podda della Fuel Triathlon a far segnare il miglior tempo.

In campo femminile vincono Valeria Steri di Villacidro per la categoria Ragazze e Paola Sanna del Tri Team SS fra le Youth B.



Il prossimo appuntamento, in attesa della conferma degli olimpici su strada, è la prima gara dell'European Cup Etu TNatura valido per l'assegnazione del titolo europeo 2014 "Cross Triathlon European Championship".

La manifestazione, organizzata dall'Island Group di Nuoro, è fra le più belle e spettacolari gare europee e il marchio TNatura nato e progettato in Sardegna è il marchio ufficiale ETU per il Cross Triathlon.