Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Presentato a Torino il Campionato Regionale di Triathlon Giovani di Vinadio (CN)

images/2016/News_2016/gare_2016/CUNEO_TRIATHLON/camp._regionale_vinadio_pag1.jpg

conferenza stampa vinadio

 

Sala conferenze del CONI Piemonte con un folto pubblico presente, martedì 5 luglio, per la conferenza stampa del campionato Regionale Piemontese giovanile che si terrà a Vinadio il 17 luglio prossimo; presenti il Presidente del Coni Piemonte, Gianfranco Porqueddu, la Delegata CONI di Cuneo e membro del Consiglio generale della Fondazione CRC, Claudia Martin, il Sindaco di Vinadio, Angelo Giverso ed il Presidente del Comitato Regionale di Triathlon del Piemonte, Carlo Rista oltre ad alcuni rappresentanti del CUNEO 1198, società sportiva che organizza e coordina l’evento.

" La gara si disputerà nella stupenda cornice del bacino artificiale del Forte Albertino; dopo il Giro d’Italia e Promenado Bike, ora è il triathlon ad approdare in questa perla della Valle Stura, una valle che da molto tempo ha deciso di scommettere sullo sport come veicolo di promozione turistica e del territorio.”, ci spiega il vicepresidente della società Cuneo 1198, Walter Sartor

Il programma dell’evento prevede per domenica 17 luglio la giornata clou; tantissimi giovani triatleti del Piemonte, Valle d’Aosta, Lombardia, Emilia e Liguria saranno impegnati sugli impegnativi percorsi ciclistici e podistici intorno al Forte Albertino dopo aver nuotato nelle acque cristalline del bacino artificiale mentre per i “grandi” ci sarà un aquathlon promozionale.

In concomitanza con il Campionato da giovedì 14 luglio si terrà inoltre un raduno regionale riservato alle categorie ragazzi ed esordienti con la partecipazione di quarantotto giovani atleti in rappresentanza di undici società provenienti da tutto il Piemonte e dalla Valle D'Aosta.

“A nome del CUNEO 1198 ringrazio tutte le persone che sono intervenute oggi e le aziende che ci supportano" questo il pensiero finale di un altro dirigente della società cuneese, Paolo Fantino.

briefing e percorsi

(fonte comunicato società organizzatrice)

 />