Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Resoconto del Triathlon di Predazzo

images/2015/foto_news/Resoconto_del_Triathlon_di_Predazzo.JPG

Domenica 23 agosto si è disputato il 4° Triathlon MTB di Predazzo valevole anche come 4^ tappa del circuito Nord Est Cup Giovani e Giovanissimi.

Il paese della Val di Fiemme (Trentino) ha accolto i 240 atleti iscritti presso la Piscina Comunale a partire dal sabato pomeriggio (con i percorsi aperti per le squadre) fino al pomeriggio della domenica al termine delle premiazioni.
Ad organizzare e coordinare la gara lo staff ed il gruppo volontari della DOLOMITICA NUOTO CTT.
La giornata di gara è stata graziata dalla pioggia, cielo coperto, poco sole e temperatura fresca.
I percorsi di gara prevedevano la frazione di nuoto nella vasca da 25 metri coperta, zona cambio nel tendone adiacente la piscina, ciclismo e corsa nei prati all’esterno del Centro Sportivo.
Percorso bike molto impegnativo con un giro da 2 Km da ripetere una o più volte in base alle categorie e percorso run sempre multilap da correre tutto su prato.
Hanno aperto la competizione i maschi delle categorie Junior e Youth B ed a seguire gli Youth A.
Per tutti loro 400 metri di nuoto, 4 giri con la MTB e 2500 metri di corsa.
Per la categoria Youth B Maschile chiude al primo posto con una frazione MTB dove ha fatto la differenza Federico Spinazzè (Silca Ultralite) seguito da Mirco Lazzaretto (Triathlon RN Marostica) e Federico Pagotto (Silca Ultralite), al 4° posto il leader provvisorio della Nord Est Cup Nicolò Ragazzo (Padovanuoto).
Tra gli Junior vittoria per l’atleta di casa Michele Zanoni (Dolomitica Nuoto CTT) che rafforza la sua leadership di categoria nella generale Nord Est seguito da Massimo Sarti (Padovanuoto).
Per le categorie femminili tra le Youth B taglia per prima il traguardo Erika Mazzer (Silca Ultralite), alle sue spalle Marta Merlo (Triathlon RN Marostica) e Matilde Bolzano (Girelli Dalla Rosa).
Tra le Junior primo posto per Serena Brigadoi (Bressanone Nuoto), secondo per Astrid Miola (Girelli Dalla Rosa).
Youth A maschile: primo posto per Leonardo Pasquotto (Minerva Roma) che ha sfruttato la sue doti di bravo ciclista per staccare gli avversari, secondo posto per Filippo Pradella (Silca Ultralite) e terzo per Alessandro Galeazzo (Padovanuoto).
Tra le Youth A femminile primo gradino del podio per Francesca Crestani (Triathlon RN Marostica), secondo per Viola Pagotto (Silca Ultralite) e terzo per Chiara Lobba (Triathlon RN Marostica) .

Per le categorie giovanissimi:
Categoria Ragazzi sulla distanza 200 metri di nuoto, 4 Km MTB e 1500 metri di corsa.
Sia al maschile che al femminile podio tutto altoatesino.
Tra i maschi al primo posto Matthias Messmer (KSV Triathlon), secondo per Alex Lanziger (Alta Pusteria) e terzo per Manuel Streiter (KSV Triathlon).
Nella classifica femminile vince Maren Brunner (KSV Triathlon) che precede Mara Plaikner (Bressanone Nuoto) e Vera Dejakum (Bressanone Nuoto).

Categoria Esordienti sulla distanza 100 metri di nuoto, 2 Km con la bici e 800 metri di corsa.
43 i maschietti che si sono dati battaglia fin dalle prime bracciate. Alla fine taglia il traguardo per primo Lukas Lanziger (Alta Pusteria) seguito da Luca Pelizzoni (CUS Parma) e da Edoardo Bolzan (Girelli Dalla Rosa).
Tra le femmine primo posto per Oberhollenzer Leonie (SSV Bruneck), secondo per Lena Goller (KSV Triathlon) e terzo per Julia Mauerberger (SSV Bruneck).

Tra le batterie delle categorie Giovani e Giovanissimi si è disputato il percorso di abilità con la MTB a cronometro per le categorie Cuccioli e Minicuccioli. 17 i cuccioli e 11 i Minicuccioli hanno provato a cimentarsi in questo nuovo format di gara.

Al termine della gara si sono svolte le premiazioni, sono stai estratti i biglietti vincitori della lotteria ed è stata assegnata la forma di “Puzzone di Moena” al più bravo ad indovinarne il peso.
Gli organizzatori della manifestazione, soddisfatti dei complimenti ricevuti, ringraziano tutti quelli che hanno reso possibile, con il loro aiuto, il successo di questa giornata di sport.

Resoconto ASD DOLOMITICA NUOTO a cura di Glauco Veronesi