Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Tricolori Duathlon Sprint di Firenze vincono Massimo De Ponti e Giorgia Priarone

images/2016/News_2016/TRICOLORI_2016/Duathlon_Sprint_Firenze_19_marzo/premiazione_Firenze_2016_Under_23_donne.jpg

premiazione firenze assoluto donne

 

I nuovi Campioni Italiani di Duathlon Sprint 2016 sono Giorgia Priarone (Td Rimini) e Massimo De Ponti (CS Carabinieri). Nella gara femminile la Priarone ha preceduto Alice Capone (Circolo Canottieri Napoli) e Verena Steinhauser (Cremona Stradivari). Nella gara maschile Massimo De Ponti è giunto primo al traguardo davanti a Daniel Hofer (CS Carabinieri) e a Tommaso Crivellaro (DDS).

Nella categoria Under 23, invece, i nuovi Campioni Italiani 2016 sono Verena Steinhauser (Cremona Stradivari) e Tommaso Crivellaro (DDS). Dietro di loro si sono piazzati al secondo posto rispettivamente Sara Papais (TD Rimini) e Dario Chitti (CUS Parma). Chiudono il podio under 23 2016 Federica Parodi (Td Rimini) e Riccardo Mosso (707).

classifica Duathlon Sprint Assoluto maschile
classifica Duathlon Sprint Assoluto femminile

classifica Duathlon Sprint Under 23 maschile
classifica Duathlon Sprint Under 23 femminile

Ecco le brevi indicazioni dal responsabile del settore Multisport Leonardo Beggio sottolinea:

GARA FEMMINILE
La supremazia di Giorgia Priarone (TD Rimini) è stata netta, questo mi rende particolarmente felice in vista dei prossimi appuntamenti internazionali ed in particolare del Campionato Europeo di Duathlon Standard Distance in Germania ad Aprile. La gara per lei era un importante banco di prova dato il periodo di infortunio e successivo collegiale effettuato con le squadre nazionali del settore multisport a Baratti, dove si è lavorato molto bene. Dopo di lei, ci si aspettava qualcosa di più soprattutto nella frazione ciclistica dove nessun atleta ha impensierito la prova della Priorone. Notevole l’elevata partecipazione alla gara, sia considerando il totale delle atlete iscritte che il numero delle giovani ragazze delle categorie Youth B, Junior e Under 23 , dove spiccano i piazzamenti delle youth B Beatrice Mallozzi (Minerva Roma) che ha conseguito un ottimo 4° posto assoluto e Francesca Crestani (PPRTeam) 10^ anche lei nella top ten assoluta; così come la junior Michela Pozzuoli (Minerva Roma) 9^ e le under23 Federica Parodi (TD Rimini) 7^ ed Alessandra Tamburri (Minerva Roma) 8^, individualità tra le quali si spera per il futuro che esca qualche nota positiva anche per il Duathlon.
Nella specifica classifica delle under 23, lieta sorpresa la vittoria di Verena Steinhauser (Cremona Stradivari) e 3^ assoluta alle spalle e campionessa italiana di categoria; la Steinhauser non è specialista del Duathlon ma ha dimostrato già un ottimo stato di forma di buon auspicio per il proseguimento della stagione nel Triathlon, la sua specialità.

Intervita Giorgia Priarone sul canale twitter Federtriathlon

GARA MASCHILE
La gara maschile ha rispettato i pronostici con Massimo De Ponti (CS Carabinieri) che si è confermato Campione Italiano di Duathlon Sprint con una gara tutta di attacco dall’inizio alla fine, degnamente supportato da suo compagno di squadra Daniel Hofer (CS Carabinieri) giunto secondo al traguardo. Molto buona la prova del terzo classificato Tommaso Crivellaro (DDS), alla sua prima importante medaglia in una prova di Duathlon Assoluta. Questo ottimo risultato gli ha permesso di vincere il titolo di Campione Italiano Under 23 di specialità.
Alle loro spalle significativa la prova di Massimo Cigana (Asd Pavanello) autore di un’impressionante prova di ciclismo, segnali di buona forma e di buon auspicio per la prossima gara internazionale di Maggio a Copenaghen dove sarà impegnato nel Duathlon Lungo No Draft Powerman (10-60-10).
Nella classifica under 23 oltre alla vittoria di Tommaso Crivellaro, significativi i due piazzamenti di Dario Chitti (CUS Parma) e Riccardo Mosso (707), rispettivamenti 2° e 3° di categoria e 4° e 5° generali, presenti nella fuga che ha caratterizzato la gara e gli ha permesso di arrivare molto vicini ai vincitori assoluti. Significativo come per la gara femminile l’altissimo numero di partecipanti che anche in questo caso ha visto numerose le presenze delle categorie giovanili, tra cui lo junior Nicola Azzano (Cus Udine) 7° assoluto e gli under23 Valerio Patanè (Cus Pro Patria Milano) 8° e Giulio Pugliese (Torrino Triathlon) 9°.

Intervista Massimo De Ponti sul canale twitter Federtriathlon

 

premiazioni assoluti Uomini

premiazioni Firenze 2016 under 23 uomini