Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Triathlon Off Road Lago Moro: vincono Bonazzi e Cibin. I titoli regionali vanno a Bonazzi e Ongaro

images/2016/News_2016/gare_2016/ecorace/Triathlon_Offroad_ecorace.jpg

Giornata perfetta a Darfo Boario (BS) per la seconda edizione a cura di Eco race Events del Triathlon Off Road Lago Moro. La prova è stata valida anche quale Campionato Regionale individuale di specialità.
 
Sugli spettacolari tracciati di 1.0 km nuoto– 21 km bici – 6 km corsa, disegnati interamente nella splendida cornice del territorio di Darfo Boario Terme in provincia di Brescia, sono stati Monica Cibin e Luca Bonazzi a dominare le gare maschile e femminile. Le temperature miti degli ultimi giorni e la giornata di splendido sole consentono ai giudici di gara di vietare la muta. La partenza è unica uomini e donne con una sola batteria.
 
Il ranking dei partenti annuncia una gara femminile con un confronto serrato tra la campionessa italiana in carica Monica Cibin per il triathlon Novara e un'altra grande specialista dell'off road come Sara Tavecchio del Forhans Team. Al termine della prima frazione la Cibin precede Sara Tavecchio di una trentina di secondi e si porta sul percorso ciclistico con un buon vantaggio. Capace di un’ottima guida del mezzo, Monica Cibin nei 21 km del tracciato ciclistico riesce ad incrementare il proprio vantaggio sulla rivale e ritorna in T2 con un margine di oltre due minuti. La Tavecchio a propria volta precede Anna Ongaro di diversi minuti e questo margine le consente di gestire senza troppo affanno i sei kilomtri della frazione podistica. Sulla finish line Monica Cibin è accolta dall’applauso del pubblico e precede Sara Tavecchio che sale sul secondo gradino del podio. Il bronzo va ad Anna Ongaro.
 
Tra gli uomini Luca bonazzi del Freezone si conferma l'assoluto favorito fin dalla frazione natatoria. Bonazzi esce per primo dalla T1, seguito a vista da Marco Saia per il Friesian Team e Giovanni Maiello dell'AS Virtus. Sui pedali Bonazzi non ha rivali e nei due giri di frazione aumenta con decisione il proprio gap sui diretti inseguitori. Al rientro in T2 il vantaggio di Bonazzi su Maiello è di oltre due minuti e mezzo e questo gli consente di gestire con una certa sicurezza i 6km della frazione run. La frazione podistica prevede tre giri su un tracciato molto tecnico, ma la situazione nelle prime posizioni di classifica resta invariata fino al traguardo, con Bonazzi che domina la prova e precede nell’ordine Maiello e Saia.

I titoli Regionali Lombardi di specialità a fine giornata vengono così assegnati a Luca Bonazzi e Anna Ongaro.

(fonte comunicato società organizzatrice)