Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookies Policy Approvo

Weekend in Sardegna con il Triathlon Cross Costa Verde

images/2021/Gare_ITALIA/Costa_Verde_Cross_Triathlon/medium/Francesco_Podda.jpg

Sabato e domenica 12/13 giugno, in uno scenario da cartolina, in località “Portu Maga” è andato in scena il Triathlon Cross Costa Verde, sul litorale del Comune di Arbus, che assegnava i titoli regionali per le categorie Assoluti, Junior, Youth A e Youth B.  

La gara, sulla distanza sprint, organizzata dalla Fuel Triathlon di San Gavino con la collaborazione dell’Amministrazione Comunale, del Gal Linas Campidano e del Parco Geominerario Storico Ambientate della Sardegna, nonostante il rigido protocollo sanitario, ha regalato una ritrovata normalità ai 150 atleti, accompagnatori e turisti che hanno vissuto queste due intense giornate di sport.  

La partenza del sabato, svoltasi in un clima estivo, ha visto impegnati atleti delle categorie Ragazzi, Youth A e B. I titoli regionali sono stai consegnati per la cat. Youth A a Maria Murgia e Roberto Porcu, entrambi della società Tri Nuoro, mentre nella cat. Youth B hanno prevalso Chiara Porta (Villacidro Tri) e Manuel Cossu (Fuel Tri).  

La partenza della domenica mattina con la formula Rolling Start ha visto impegnate 15 triatlete e 83 triatleti lungo un percorso realizzato nello specchio acqueo di Portu Maga, lungo le dune e sulle alture della Costa Verde, con le vittorie di Giulia Saiu (Villacidro Triathlon) e Francesco Podda (Minerva Roma). La giovane atleta villacidrese, della categoria Youth B, ha dimostrato una buona preparazione concludendo la sua prestazione col tempo totale di 1:24:19, distanziando di ben sei minuti la sua compagna di squadra Chiara Porta. Terza Maria Elena Mura del Triathlon Team Sassari. Nella prova maschile si preannunciava un bel duello per il podio tra i compagni di squadra della Minerva Roma, il neo campione italiano Junior Ruslan Farci e la medaglia di bronzo 2019 agli Europei Multisport di Târgu Mures (ROM) Francesco Podda, entrambi provenienti dal vivaio sardo. Entrambi protagonisti sino al secondo giro della mountain bike, quando Ruslan Farci era costretto al ritiro a causa di una foratura, lasciando al compagno una facile vittoria col tempo di 1:10:058. Secondo classificato ancora un atleta della società romana Alessandro Farci, terzo la bella sorpresa di Manuel Cossu, che il giorno prima aveva conquistato il titolo regionale Youth B. 

(fonte comunicato società organizzatrice)

Giulia Saiu